31Marzo

Cosa fa un rettificatore??

Cosa fa un rettificatore??

Chi è il rettifatore e di cosa si occupa?

Il Rettificatore, una figura preziosa nel mercato automotive!


Il Rettificatore è uno specialista tecnico di motori ma spesso il comune automobilista non ne conosce l'esistenza.
Chi è ? di che si occupa? in che cosa mi può essere di aiuto?
... Pochi sanno che il Rettificatore è il nucleo attorno al quale si muovono e si concentrano tutte le attività tecniche e commerciali della ricostruzione dei motori.


Oggi si utilizza il termine di ricostruzione del motore, piuttosto che rettifica, poiché negli anni questa attività si è oltremodo trasformata.
In effetti alcuni decenni fa il Rettificatore riceveva, da parte del meccanico, solo alcune parti del motore di un veicolo, sulle quali venivano eseguite le opportune lavorazioni di rettifica. Poi era il meccanico stesso che curava il ri-assemblaggio del motore, aggiungendo eventuali pezzi nuovi (pistoni, fasce elastiche, bronzine, valvole, guarnizioni, ecc. ecc.), che venivano forniti al meccanico dal suo ricambista di fiducia.
Oggi il meccanico invia al Rettificatore, quasi sempre, tutto il motore da riparare, completo di tutte le parti che formano il motore stesso e spesso anche tutte le parti del complessivo dell’iniezione e/o della sovralimentazione (pompa iniezione, iniettori e turbocompressore).


È palese, quindi, che il Rettificatore dei nostri tempi non è più un “semplice” utilizzatore di frese e levigatrici, ma un vero esperto motoristico, paragonabile, nel campo medico-scientifico, ad un cardio-chirurgo. In effetti il Rettificatore contemporaneo apre il motore guasto, lo analizza pezzo per pezzo, anche mediante specifica strumentazione, analizza il guasto che ha causato l’eventuale rottura, decide gli interventi di rettifica e le sostituzioni necessarie e infine procede alla ricostruzione del motore, che tornerà a pulsare come quando era nuovo.
Il meccanico, successivamente, si occuperà della re-installazione del motore ricostruito dal Rettificatore, tenendo conto delle tante complesse attività di verifica di tutti gli impianti correlati al motore stesso, come, ad esempio, degli impianti di raffreddamento, di scarico, di aspirazione, di gestione del motore, del trattamento dei residui inquinanti, ecc. ecc.


Tra i Rettificatori Italiani è d’obbligo segnalare quelli iscritti e certificati dalla FIR. Imprenditori che, investendo personalmente in un progetto di continuo sviluppo, possono contare su una serie di informazioni tecniche e di una formazione professionale specifica, che consentono loro non solo di ricostruire un motore guasto, ma addirittura di ottimizzarlo rispetto all’origine, anche eliminando eventuali difettosità congenite.


In sostanza colui che rigenera il motore è molto spesso anche specializzato nella rigenerazione di parti connesse al motore, si pensi ad esempio al cambio, oppure al turbocompressore o addirittura all'apparato iniezione e altri componenti elettronici: colui che effettua la rigenerazione è una figura sulla quale si può investire, affidandogli il proprio motore avendone la certezza che il lavoro venga effettuato nel rispetto dei parametri del produttore e con l'impiego di manodopera e di ricambi qualitativamente validi.

 

in categoria News

FIR Associazione Italiana Rettificatori e Meccatronici Qualificati
Associazione Italiana Rettificatori e Meccatronici Qualificati

Contatti rapidi

Numero Verde 800 763385
FIR - Associazione Italiana Rettificatori e Meccatronici Qualificati - P.IVA 03658491208 Cod. Fisc. IT80083160012 - © 2017
Via M. E. Lepido 203/24 - 40132 Bologna, Italia

Questo sito usa cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione ed altre funzioni. Cliccando ACCETTA, tu accetti i cookies Note Legali